ehi tu ! essere assolutamente fantastico

è difficile da spiegare cosa siano stati questi anni,
difficile vivere senza parte di se e senza se stessi, senza avere desideri
in bilico tra la vita e la morte e qui non stiamo parlando di una persona che per uno sfortunato incrocio di momento storico e luogo si ritrova pelle a pelle con la morte ma di una ragazza sospesa tra il nulla e la realtà

una ragazza che avuto la sola sfortuna di essere in un posto dove una porta ed una bocca chiusa creavano meno imbarazzo e disagio di un abbraccio e di una parola,
gli anni crescono il carattere si forma o si sforma, si spappola talvolta

forse crolla e tu sotto di lui

non capisco perchè ci si perde così tanto tempo a colpevolizzarsi, ma chi ci dà tutta questo permesso di giudicarci così tanto ? vedi se uno si prende la briga ogni tanto di farsi due complimenti, figliolè ma lo sai che oggi sei particolarmente bellel?…

aspettate forse devo allenarmi un pò, sarò più credibile la prossima volta!!

ho cominciato a non fare più nulla perchè nella mia testa c’era sempre qualcuno più bravo di me, eh si attimi di autocommiserazione quando hai la piena consapevolezza che al mondo ci sarà sempre un orientale che riuscirà ad essere meglio di te anche con la febbre, le mani legate, 10 marshmallow in bocca e forse anche dormendo, (dai mente lo so che stai cercando di fare bella figura, puoi sostituire l’occidentale con un italiano medio..)

sono cresciuta senza dare fiato alle mie parole e senza articolare i miei movimenti, trascinata dalla corrente fino al canale di scolo delle fogne del mio paesino, qualcuno aveva abbandonato un personal computer ed io me ne sono appropriata cominciando così a ricopiare le storie che scrivevano gli altri, senza provare ad inventare nuovi personaggi, senza cominciare una storia dove io ero la protagonista, perchè io non esistevo, una persona nasce dall’amore e come i miei genitori hanno mostrato di non avere amore, io non ero
io non c’ero

sospiro

lo capisci solo a 22 anni, che non puoi continuare a smadonnarti se le cose non vanno bene, la gente muore,
la gente nasce,
tu crepi e poi rinasci,

io voglio rinascere, io voglio fare le cose e non importa se andranno male, non si può controllare il futuro, le cose andranno inevitabilmente male e le cose andrano inevitabilmente B E N E

paura che ti inchioda mani, piedi e volontà,
in un modo dobbiamo schiattare forse è il meglio farlo nella maniera più dignitosa possibile, facendo abbastanza rumore e colorando come piace a noi

io voglio far valere la mia volontà e non è vero che non valgo niente, non è assolutamente vero e devo smetterla di pensare di essere un essere assolutamente fantastico, che poi ci rimango male ogni volta che scopro di non esserlo..

io voglio vivere la mia storia ed il mio presente

inspira,
prendi tanta aria e grida:

C’è I N Q U E S T O M O M E N T O U N A R A G A Z Z A C H E V U O L E
V I V E R E

Annunci